[UN CASO DI SUCCESSO DA CONOSCERE: APPARTAMENTO VENDUTO IN SOLI 30 GIORNI!

Una buona notizia dal mondo immobiliare. Venduto un appartamento in tempi insperati dopo un intervento di Home Staging.

Quotidianamente mi confronto con loro e mi affianco per aiutarli a trovare soluzioni in grado di raggiungere gli obiettivi di vendita nel miglior modo, nel minor tempo e con la massima resa.

E’ un grande piacere condividere con tutti Voi un caso reale di vendita di successo.

Quando decidiamo di sposare il concetto di Home Staging,  per la riuscita di una vendita immobiliare, è importante tenere in considerazione 4 fattori fondamentali:

    • Posizione geografica
    • Qualità dell’immobile
    • Prezzo
    • Tempo

Cosa è accaduto nell’appartamento in Calusco D’adda ? Alcune criticità da affrontare:

Posizione geografica: poco felice, in prossimità di una zona industriale

Qualità dell’immobile: lascio parlare le foto!

Prezzo: elevato per la tipologia proposta

Tempo: sul mercato da due anni!

Qual è stata la strategia di vendita adottata da Casa & Style?

 

Fare in modo di elevare la qualità dell’immobile e contemporaneamente di ridurre di pochissimo il prezzo.

RISULTATO OTTENUTO !

Risultato dell’operazione: in pochissimo tempo si sono triplicati i contatti e con 5 visite si è chiusa la trattativa! Il tutto in 30 gg.!

 

[SEI PROPRIO SICURO DI SAPERE TUTTO SULL’HOME STAGING? FORSE NESSUNO TI HA DETTO CHE…]

Nessuno finora ti ha detto quando è necessario fare Home Staging.

Oggi ti propongo una check list da verificare con calma, prima di ricominciare a settembre la vendita dei tuoi immobili.

Quando è necessario fare Home Staging?

    1. L’immobile deve essere ristrutturato
    2. L’immobile manca di “Appeal”, è tutt’altro che invitante
    3. L’immobile è vuoto
    4. L’immobile è arredato con mobili datati
    5. L’immobile è sporco e mal odorante
    6. L’immobile è rimasto sul mercato per oltre 2 mesi
    7. Il venditore si è affidato a più agenti immobiliari
    8. Il venditore ha bisogno di vendere subito 
    9. Il venditore vuole abbassare di poco il prezzo

Ricorda che per ognuno di questi punti esiste una logica ben definita che potrà essere delineata e approfondita, se vorrai, al corso di Home Staging, dedicato agli agenti immobiliari.

Condurrò il corso con Salvatore Coddetta a Milano il 12 Novembre.

Per maggiori informazioni vai al Programma del Corso

[UNA SANA COMPETIZIONE DI HOME STAGING. INDOVINATE CHI HA VINTO]

Ecco a Voi gli Agenti Immobiliari del futuro! Accettato la sfida, si sono messi in discussione con un’esercitazione/competizione di Home Staging applicata alla realtà.

Grandi, grandi e bravi questi agenti del futuro di Fiaip del Collegio Provinciale di Venezia. Hanno dimostrato creatività e voglia di mettere da subito in pratica i suggerimenti appresi nel corso della giornata di formazione. Qualche foto per farvi vedere le loro creazioni, ma non dimenticate di lasciare il vostro commento. Ditemi se vi piace il lavoro da loro fatto. A me molto! Sono fiera dei miei studenti :-).

Ho voluto andare oltre la teoria tradizionale che il mercato offre.

Insegnare a loro un po’ di Home Staging basic che potesse aiutarli da subito, appena terminato il corso,  migliorando da domani le vendite ed accorciarne i tempi di realizzo.

Come vedete ci sono riusciti alla grande! Ringrazio Roberto Loschi, Presidente Fiaip Venezia, che ha trovato comunque il modo di far lavorare tutti anche se i partecipanti erano davvero numerosi.

TUTTO IN SOLI 6 MINUTI …!

E ora votate con i Vostri commenti. Chi è stato il gruppo più bravo?

Alla fine è stato votato il terzo gruppo ma per me hanno vinto tutti ….. bravi ragazzi :-).

Ma non è finita! Tante novità in settembre per coloro che decideranno di iscriversi al nuovo corso di Home Staging.

Chissà dove si terrà …. ??? Mmmmm indovinate un pò, ma Vi anticipo che non si terrà in una tradizionale aula di formazione.

A dopo l’estate allora cari amici ma siate LIQUID e non perdiamoci di vista, qui nel mondo SOCIAL io continuerò ad esserci e VOI? ……

Un saluto da Gabriella

 

 

 

 

 

 

 

 

 

fiaip venezia 8

[EVENTO SPECIALE IN REPLAT: CORSO DI HOME STAGING PER LE AGENZIE DEL GRUPPO]

E’ un onore per me incontrare le agenzie del 1° MLS in Italia giovedì prossimo 13 novembre.

“Crediamo fermamente che oggi sia la qualità del lavoro a pagare più di ogni altra cosa e l’Home Staging è sicuramente uno strumento importante per distinguere il vostro immobile, generare un maggior numero di offerte e accorciare i tempi di vendita e/o affitto”, è quanto dichiara l’Arch. Giuliano Tito, General Manager Lombardia.

Sarà presente al corso anche la Fotografa professionista, Rosa Amato, che illustrerà consigli e tecniche per migliorare sensibilmente le fotografie agli appartamenti.

Il corso sarà così strutturato:

    • che cos’è l’Home Staging
    • quando affidarsi all’Home Staging
    • differenze tra Home Staging per vendita o affitto
    • chi paga il servizio di Home Staging
    • come spiegarlo e motivarlo al cliente
    • il mercato immobiliare e l’Home Staging: i fattori che influenzano la vendita immobiliare
    • il marketing emozionale e sensoriale con il contributo dell’Home Staging
    • l’importanza della fotografia

Vi aspetto numerosi!

Gabriella

[QUANDO L’HOME STAGING RISOLVE TUTTE LE CRITICITA’ DI VENDITA]

Un piccolo appartamento vicino all’Università Bocconi da mettere subito in vendita, prima che inizino i corsi universitari.

Davvero grazioso ma senza “appeal”. L’agenzia Milano Bocconi del gruppo LineaCasa Real Estate Agency, con cui si è avviato ormai un ottimo rapporto di collaborazione, chiede il mio supporto per accelerare la vendita.

Risultato? Venduto in una settimana 🙂





[HOME STAGING PER I COSTRUTTORI: ALTRO APPARTAMENTO PILOTA]

I risultati sono immediati e tangibili: i potenziali acquirenti sono fortemente attratti da appartamenti così presentati. La differenza da un mese all’altro è subito percepita dall’agenzia immobiliare che ne gestisce la vendita. Da 3 visite in un mese si è passati a 6 visite in una settimana.

L’acquirente sceglie di visitare un appartamento in base a ciò che vede; quindi ambienti accoglienti nella forma e nella percezione olfattiva (profumati), fanno scattare il desiderio e la curiosità di visitare la casa.

Altro fattore da non sottovalutare è la consapevolezza degli spazi. Arredare, anche se parzialmente, aiuta l’acquirente a comprendere la vera dimensione della casa. Lo aiuta anche ad organizzare gli spazi, prendendo spunto da ciò che gli altri hanno fatto per lui.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

[LE OPZIONI DELLO STAGING: QUALE SERVIZIO FA IL TUO CASO]

Non ancora così famoso in Italia da essere utilizzato in modo automatico dalle agenzie immobiliari e dai privati. Divenuto invece una prassi nel mondo immobiliare americano, canadese e in parte europeo.

Esistono vari modi di esercitare l’Home Staging in un appartamento. Dal più economico al più impegnativo.

Solo consulenza. Quando il budget è limitato la consulenza é la miglior scelta. Riceverai consigli, suggerimenti e un progetto da realizzare in autonomia. La consulenza verterà sulla ridisposizione dei mobili, l’inserimento di nuovi arredi, la scelta del colore dominante, l’introduzione di accessori.

Staging di un appartamento occupato. Il più difficile per due ragioni:

1 dovrai convincere il proprietario a rimuovere mobili ed oggetti in eccesso

2 dovrai assisterlo costantemente affinché rispetti il lavoro svolto dal professionista. L’appartamento sistemato dovrà essere mantenuto tale sino alla vendita.

Staging totale.  Consigliato per appartamenti non abitati e non arredati. E’ il più impegnativo in termini di costi in quanto richiede l’acquisto o il noleggio di tutti gli arredi necessari. Il più facile da realizzare per l’ampia scelta di idee da poter sviluppare. Inoltre verrà mantenuto intatto nel tempo non essendo abitato.

Staging parziale.  La scelta della preparazione parziale dell’immobile in vendita è fondamentalmente una questione di budget. Lo Stager suggerirà al proprietario o agente immobiliare quali ambienti sistemare (soggiorno, salotto, cucina ecc.).

Ricordati che l’Home Staging è un investimento non un costo. Qualunque opzione tu scelga, ciò che conta è che l’immobile venga preparato alla vendita. I risultati saranno garantiti!

 

 

[24 NOVEMEBRE FESTIVAL DEL RIUSO E DEL BARATTO: APPUNTAMENTO DA NON PERDERE]

Un’ottima occasione da sfruttare per noi Home Stager che ci serviamo di complementi d’arredo e oggettistica vintage per valorizzare gli ambienti. Potranno tornare a rivivere con il nostro intervento!

Io ci sarò!

Domenica 24 novembre
dalle 10.00 alle 17.00   Parco Trotter-Milano, pad. Grioli
(Rovereto – Accesso da via Giacosa e via Padova)

GRANDE SWAP PARTY
porta e scambia quello non usi più
PARTECIPAZIONE E INGRESSO LIBERO E GRATUITO

L’iniziativa fa parte delle attività della Settimana Europea di Riduzione dei Rifiuti (SERR)

Spero di incontrarvi numerosi. Un caro saluto a tutti.

[FOTOGRAFIA PER HOME STAGIGN: ULTIMO STEP PRIMA DI PUBBLICARE UN ANNUNCIO]

Prima di mettere in vendita la tua casa sui portali immobiliari hai bisogno di realizzare foto di qualità per attirare l’attenzione del potenziale acquirente.

Un bravo Home Stager deve saper fotografare!

Questo per due ragioni: potrebbe avere un budget limitato e quindi doversi affidare al “fai da te”; potrebbe trovarsi a lavorare in condizioni tali da non poter programmare l’intervento di un fotografo. Prenotare un fotografo per una data definita e non poter rispettare la tabella di marcia a causa della non puntuale preparazione dell’immobile, potrebbe voler significare pagare a vuoto il fotografo.

L’Home Stager deve quindi essere in grado di gestire le emergenze con foto efficaci e di qualità. Da qui nasce l’esigenza di realizzare corsi di fotografia per Home Staging.

La foto di interni è sempre stata una spina nel fianco per i fotografi professionisti. Figuriamoci per noi Home Stager! Tuttavia, con qualche piccolo accorgimento potrai realizzare foto d’impatto.

Ecco allora 4 consigli utili

    1. non serve un’attrezzatura costosa bensì una macchina digitale di medio livello, un flash esterno (anche se meglio evitarlo del tutto), un treppiedi
    2. la luce è fondamentale: sfrutta la luce del giorno, accendi sempre tutte le luci. Non dimenticare le lampade: davvero efficaci!
    3. la composizione gioca un ruolo importante per la riuscita di una foto. Non ti sarà difficile scattare foto accattivanti dopo che avrai preparato l’ambiente secondo i canoni dell’Home Staging
    4. migliora le foto in postproduzione: l’obiettivo finale della foto è quello di attirare il maggior numero di persone alla ricerca di una casa. Ricorda che non devi vendere le foto. Non devi superare un test per poter pubblicare le tue foto. Devi semplicemente fare in modo che la tua casa sia davvero valorizzata attraverso un buon servizio fotografico. Qualche piccolo intervento di foto ritocco potrai farlo, purché non sia maniacale. Non  serve!

Ti ricordo che l’11 luglio ospiterò presso il mio loft un interessante corso di fotografia professionale per Home Staging in cui vedremo applicate anche queste tecniche.

Sarà un piacere raccontarti la mia esperienza al termine del corso.
Ti aspetto e continua a seguirmi!

[WORKSHOP: 11 LUGLIO: FOTOGRAFIA PER HOME STAGING PRESSO IL MIO LOFT]

Sono molto soddisfatta del rapporto di collaborazione che si sta sviluppando con l’Associazione Italiana Home Stager STAGED HOMES. Infatti ho proposto come location del corso di fotografia per Home Staging il mio loft in Milano.

Sarà davvero una bella occasione per dimostrare con i fatti l’efficacia di un intervento di Home Staging: cosa c’è di più convincente di una realizzazione pratica esercitata su una proprietà personale?

Bando alle ciance quindi!

In questa giornata di workshop deve passare un messaggio importante: facciamo pratica di “fotografia per Home Staging” in un ambiente perfettamente “staged”, ovvero preparato alla locazione.

Coloro che hanno frequentato il corso di Home Staging potranno muoversi liberamente e realizzare scatti fotografici di qualità sotto la guida di un’esperta fotografa, in una location curata secondo i canoni dell’Home Staging.

Il corso si terrà l’11 luglio a Milano. Sarà un corso rivolto a tutti coloro che utilizzano la foto come strumento di marketing per la promozione di una proprietà immobiliare. Sto parlando del proprietario di casa che decide di fare del “fai da te” per vendere la sua proprietà, o dell’agente immobiliare che vuole pubblicare sui portali di promozione immobiliare foto accattivanti.

Sarà davvero un piacere per me contribuire all’evento; non come studente ma come “assistente della fotografa”. Non mancheranno riferimenti alle tecniche di Home Staging, e magari sarà un’occasione per ripassare alcuni argomenti trattati nel precedente corso di Home Staging.

Ti aspetto l’11 luglio a Milano!
Segui il mio blog per tutte le informazioni sulla location e gli orari.

[17 Aprile 2013 – LA CONFERENZA MILANESE DEDICATA ALL’HOME STAGING]

Sono felice di comunicarti che mercoledì 17 aprile 2013 dalle 15.00 alle 17.00 sarò ospite alla conferenza milanese dedicata all’Home Staging, promossa da StagedHomes.it.

Puoi iscriverti alla conferenza gratuitamente dalla pagina ufficiale. Insieme parleremo di come lanciare un’attività di Home Staging di successo; ti illustrerò casi di studio ed esperienze personali.

Ti aspetto!

Trovi tutte le informazioni dettagliate sulla pagina ufficiale.
La location é Milano, ZonaK, Via Spalato, 11 (Zara/Gioia).