Dott.ssa </br> Gabriella Sala

Dott.ssa
Gabriella Sala

HOUSEFLIPPING
REALESTATE INVESTMENTS
EMOTIONAL MARKETING
RE-BUILDING
HOMEREDESIGN
INTERIOR DESIGN

Il settore immobiliare si sta evolvendo: vero o falso? Riflessioni dopo il Seminario del 25 Ottobre organizzato da “Scenari Immobiliari”

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su linkedin
LinkedIn

UNA REALTA' SEMPRE PIU' FORTE

L’industria immobiliare intesa come Asset Management, Property Management, Facility Management, Due diligence e Advisory/Valutation, sta vivendo un profondo cambiamento.
Un concetto sapientemente illustrato dall’Istituto di Ricerca Scenari Immobiliari in occasione del seminario del 25 Ottobre presso l' Hotel Principe di Savoia a Milano (@principesavoia), dedicato all’analisi dei servizi immobiliari in Italia e in Europa.
Il Presidente Dott. Mario Breglia ha illustrato un rapporto 2018 molto significativo per tutti gli operatori qualificati di settore presenti.

AGENCY E IL CONCETTO DI SERVIZIO

Ai servizi che rappresentano l’industria immobiliare va aggiunto quello delle AGENCY, su sui mi voglio soffermare per competenze e significative esperienze personali.
Mi piacerebbe poter dire che anche le agenzie stanno vivendo un profondo cambiamento. Magari, purtroppo non è così!
Solo dopo una lunga esperienza vissuta in ambito Agency, finalizzata all’ottimizzazione dalla vendita immobiliare attraverso l’impiego di innovativi strumenti di marketing, ho capito che il mondo delle agenzie immobiliari non cambierà mai, non ne ha voglia.

NON BASTA PIU' MA NON E' MAI BASTATO

Mi sono sentita dire innumerevoli volte che oggi non si può più parlare di agente immobiliare tradizionale, bensì di consulente in grado di offrire un vasto numero di servizi (finanziari, assicurativi, ecc).
Il mercato in effetti oggi ci suggerisce che non basta più il mediatore che metta in relazione due o più parti per la conclusione di un affare, secondo l’art. 1745 del Codice Civile.
Siamo perfettamente d’accordo nell’affermare che i clienti non sono più disposti a pagare una provvigione per un servizio che viene percepito come una semplice “informazione immobiliare” e nella maggior parte dei casi neppure di qualità.

STRADE DIVERSE, FIGURE DIVERSE PER RAGGIUNGERE L'OBIETTIVO

Tutta teoria, tutti bei concetti che non trovano conferme nella realtà. La verità è che i cosiddetti “consulenti immobiliari” odierni non sono altro che i tradizionali agenti che non hanno alcuna voglia di "evolversi" in una figura più capace e professionalmente utile.
Fino a quando le Agency hanno come obiettivo principe quello di vendere case nel più breve tempo possibile, anche andando contro gli interessi dei venditori e a volte degli stessi compratori, la situazione si consoliderà sempre più verso un mercato del PRIVATO e dei fondi d'investimento.

E QUINDI .....?

Il mercato del PRIVATO e quello dei fondi D'INVESTIMENTO o investitori tradizionali troveranno strade diverse, (lo stanno già facendo), per vendere al meglio i propri immobili senza utilizzare il canale della mediazione tradizionale che oggi risulta quasi totalmente senza valore aggiunto ad esclusione di pochissimi casi lungimiranti che avranno sicuramente vita facile su un mercato che richiede qualità, servizi e risposte sempre più appropriate.

More to explorer