La prima agenzia immobiliare “esperienziale” in Italia

BENVENUTI A CASA 🙂

La casa è quel posto dove, quando ci andate, vi accolgono sempre.”  (cit. Robert Frost).

Una casa accogliente, confortevole, ricca di calore umano: è  così che ho pensato l’agenzia esperienziale realizzata per l’Immobiliare Zama.

Senza dubbio l’agenzia influisce sull’esperienza d’acquisto del compratore. Essa può giocare su variabili emozionali per rafforzare l’immagine del marchio e la decisione d’acquisto dell’acquirente.

L’agenzia esperienziale si distingue anche fisicamente, nella struttura, nel design degli interni dalle classiche agenzie, tutte uguali e spesso fredde.

Il progetto di agenzia immobiliare esperienziale mira alla creazione di un’atmosfera che coinvolga l’acquirente con un approccio multisensoriale e che ha effetti subconsci e non esclusivamente razionali sulla sua decisione d’acquisto.

Ma allora come deve essere un’agenzia esperienziale? Ecco il primo progetto realizzato per l’Agenzia Immobiliare Zama del circuito MLS Replat.

Partiamo dall’esterno dell’agenzia: la vetrina. Essa dovrĂ  rappresentare un vero e proprio richiamo per i clienti. La vetrina è un elemento fondamentale per l’Agenzia Immobiliare. Con la vetrina l’Agente comunica in modo esplicito e diretto con il cliente, il quale deciderĂ  se scegliervi.

PRIMA

vetrina ImmZAMA

ImmZAMA ADOPO

L’ingresso è stato pensato come un salotto dove accogliere i vostri clienti. L’ingresso rappresenta la connessione, anche comunicazionale tra l’ambiente della strada e l’interno dell’agenzia.  Munitevi di un Tablet dove avrete preparato una presentazione per ciascun immobile che farete scorrere insieme al vostro cliente nell’area salotto.

Fate trovare al vostro cliente un clima confortevole, né troppo caldo, né troppo freddo. Ogni eccesso di temperatura può generare emozioni negative associate all’agenzia.

PRIMA

entrata zama

ImmZAMA B DOPO

Gli stimoli sensoriali vengono sollecitati da percorsi luminosi, sonori e olfattivi volti a suscitare emozioni che, senza ombra di dubbio, influenzeranno il comportamento d’acquisto.

Il percorso emozionale continua nella zona “biblioteca” che abbiamo previsto in area salotto. Una biblioteca speciale dedicata al Design (creatività/originalità), ai temi della casa. Una serie di volumi piacevoli da sfogliare, ispiratori della nostra nuova, prossima casa che l’agenzia ci aiuterà a trovare.

PRIMA

zona bar zama

ImmZAMA CDOPO

Una zona Cafè rende ancora più esperienziale la nostra agenzia. Se avete spazio a sufficienza, realizzate un angolo dove i vostri clienti posso vivere momenti di condivisione e relax, un punto di incontro dove poter scambiare pensieri ed emozioni.

PRIMA

zona operativa zama

ImmZAMA DDOPO

Gli arredi classici dell’agenzia rappresentati da scrivanie, sedie, strutture espositive (fisse e mobili) portanti per i cartelli vetrina, non devono mancare. Tuttavia potremo pensare di utilizzare le scrivanie solo per le attività di routine.

PRIMA

sala riunioni zama

ImmZAMA EDOPO

PRIMA

zona lavora e ricreativa zama

ImmZAMA FDOPO

L’agenzia esperienziale avrà anche un’area dedicata ai bambini. Dovremo far sentire i nostri clienti a loro agio. Una piccola zona giochi che ci aiuterà a distrarre i bambini per il tempo necessario (attività ludiche/dimensione ricreativa). Basterà un tavolo, una lavagna (che piace sempre tanto), matite colorate e pennarelli. Qualche peluche, alcuni giocattoli, il tutto collocato in un angolo della nostra agenzia.

ImmZAMA G DOPO

E l’illuminazione? Anch’essa da non trascurare. Contribuisce a creare un’atmosfera calda e accogliente. Luci troppo deboli? Troppo forti? In entrambe i casi esse genereranno un senso di fastidio. Quindi prestate attenzione alla scelta delle luci.

Oltre a questi aspetti assumono ormai sempre più importanza le caratteristiche per così dire intangibili come profumi, aromi, colori, musica e suoni di ambiente.

 

Come vendere un immobile in tempi record

Prenditi 5 minuti di tempo per leggere alcuni suggerimenti efficaci per una vendita immobiliare intelligente.

Per poter vendere un immobile in tempi rapidi e a un prezzo adeguato, il prodotto commerciale (pensalo così perchè tale è) che stai proponendo ai tuoi potenziali acquirenti deve avere 4 caratteristiche:

1 deve essere pulito e ordinato: può sembrare scontato, invece è elevato il numero delle case in vendita dove sovrasta il disordine.

2 deve essere accattivante: deve poter generare il cosiddetto effetto “WOW”! In molti casi l’immobile richiede piccoli interventi di relooking, tecnicamente chiamati interventi di Home Staging, che aiutano a vendere piĂą rapidamente l’immobile. Sono sufficienti 10 secondi a creare nel compratore una buona o cattiva impressione. Fai quindi in modo che da subito si innamori della casa che gli stai proponendo.

3 deve farci sognare e trasmettere sensazioni di benessere: questo può avvenire solo con una casa ben presentata.

4 deve essere fotografata in modo professionale. Che lo faccia tu o un fotografo professionista, quel che conta è pubblicare sui portali immobiliari foto di ottima qualità al fine di attirare il maggior numero di potenziali acquirenti.

In sintesi, il tuo immobile deve poter generare un’esperienza memorabile che presto si tradurrĂ  in esperienza d’acquisto.

home staging lainate

Negli anni si sono sviluppate strategie e tecniche di vendita immobiliare in grado di aiutarti a sbloccare la situazione di stallo del mercato immobiliare odierno. Esse rientrano in piano di marketing detto esperienziale, di cui fa parte anche l’Home Staging.

Ricordati che l’emozione fa vendere. Se vuoi convertire delle intenzioni di acquisto in vendite effettive devi affidarti alla componente emozionale. Devi arrivare in profonditĂ  nei sentimenti del potenziale acquirente.

Se vuoi approfondire, vai alla pagina http://www.formarealestate.it/corso-3-45/marketing-esperienziale-immobiliare.html

Il mio primo articolo sul magazine Vendere di PiĂą

Un magazine tutto dedicato alla vendita, rivolto a coloro che vogliono abbandonare formule di vendita ormai obsolete per trovarne di nuove. Vendere di PiĂą offre idee e strumenti per vendere di piĂą e meglio. Esattamente lo stesso mio obiettivo!

logo-vendere-di-piu

Tanti sono gli argomenti trattati nella rivista: dai fondamentali della vendita alla customer satisfaction; dallo sviluppo personale agli strumenti e tecnologia.

Il mio articolo si trova proprio nella sezione “Strumenti e Tecnologia”.   Ecco il link: http://www.venderedipiu.it/dal-magazine/vendesi-casa-intelligentemente

articolo vendere di + 1

articolo vendere di + 2

Lascio a voi i dettagli dell’articolo, augurandovi una buona lettura. Quello che invece mi preme dire è che è finito il tempo della vendita facile degli immobili. Chi rimane ancorato ai vecchi metodi è destinato a soccombere.

Credo fortemente nella formazione professionale, nell’introduzione ed impiego di tecniche di vendita sempre piĂą innovative. Ma per fare ciò bisogna prepararsi, leggere, studiare, apprendere giorno per giorno.

Al prossimo articolo!