L’Home Staging al servizio dei costruttori edili: un appartamento campione low cost

Visitare un appartamento campione che permetta di apprezzare le caratteristiche di bellezza, funzionalità e prezzo di vari appartamenti in vendita, presso un edificio di recente costruzione.

L’idea consiste nel “mettere in scena”, quindi arredare solo parzialmente un appartamento, affinchè diventi rappresentativo dell’intero stabile. Quindi non un arredo completo, sostanzialmente inutile per lo scopo.

dopo 1

dopo 2
Un pannello in forex 3 mm, misure 200 x 140 circa, in sostituzione della cucina. Si fornisce, così facendo, un’idea di arredo e soprattutto degli spazi, non facili da defenire dai non addetti ai lavori.

dopo 3

dopo 4

dopo 5

dopo 6

dopo 7
I potenziali compratori si trovano coinvolti in un ambiente che parla da sè. La differenza con gli ambienti sottostanti, vuoti e privi di “anima”, è evidente.

prima 1prima 2

prima 3prima 4

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’intervento ha previsto un costo di progettazione e realizzazione. Ho proposto all’agenzia immobiliare, incaricata alla vendita dal costruttore, l’acquisto parziale degli arredi. Essi verranno spostati negli altri appartamenti, dopo la vendita del primo e andranno a costituire un piccolo magazzino di proprietà dell’agenzia a cui attingere per i successivi lavori di Home Staging.

Potrebbe essere il costruttore ad acquistare gli arredi. In fondo è un investimento utile anche per progetti futuri!

Condividi
questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

© 2020 Gabriella Sala  P.iva IT09781830964 – Privacy

Torna su