[MECA – MERCATO MILANESE DELLA CASA: UN POMERIGGIO INTERESSANTE]

Pomeriggio dedicato al Meca, Mercato Milanese Della Casa. Un’area espositiva riservata alle agenzie immobiliari, un’area conferenze per l’intervista di alcuni esperti di Home Staging.

Insieme alla collega Giorgia Pasculli ho partecipato a questa manifestazione,  utile per sondare da vicino il mercato immobiliare. 

Abbiamo constatato un approccio più positivo e propositivo e sicuramente una conoscenza più approfondita della nostra attività. Siamo felicissime di questo. Frequentare questi eventi è di estrema importanza per divulgare e sensibilizzare il settore immobiliare.

Buone opportunità derivano dal mercato degli affitti brevi. Oggi si tende a gestire diversamente le seconde case, un po’ per paura di non essere pagati, un po’ per non vincolare le proprietà per lunghi periodi e non da ultimo il guadagno interessante che ne deriva. L’Home Staging può fare molto per questa nicchia. Sempre più frequenti sono le richieste di interventi di relooking su case destinate agli affitti brevi.

Una nuova società “Easyhomes” specializzata in affitti brevi, di cui è titolare Anna Rotti, sarà presto online. Abbiamo condiviso alcuni aspetti fondamentali per la vendita di successo dell’affitto breve: belle case, belle foto, servizi aggiuntivi per garantire un soggiorno all’insegna del benessere, divertimento e relax.

Il mercato degli affitti brevi è in crescita! Cerchiamo di sfruttarlo proponendo case d’effetto: i risultati saranno garantiti.

Un caro saluto a tutti!

 

 

[24 NOVEMEBRE FESTIVAL DEL RIUSO E DEL BARATTO: APPUNTAMENTO DA NON PERDERE]

Un’ottima occasione da sfruttare per noi Home Stager che ci serviamo di complementi d’arredo e oggettistica vintage per valorizzare gli ambienti. Potranno tornare a rivivere con il nostro intervento!

Io ci sarò!

Domenica 24 novembre
dalle 10.00 alle 17.00   Parco Trotter-Milano, pad. Grioli
(Rovereto – Accesso da via Giacosa e via Padova)

GRANDE SWAP PARTY
porta e scambia quello non usi più
PARTECIPAZIONE E INGRESSO LIBERO E GRATUITO

L’iniziativa fa parte delle attività della Settimana Europea di Riduzione dei Rifiuti (SERR)

Spero di incontrarvi numerosi. Un caro saluto a tutti.

[I PROPRIETARI E IL LORO SENSO DI OSPITALITA’: UNA RICETTA SFIZIOSA PER LE VISITE]

Anche i proprietari devono fare la loro parte durante la visita del loro immobile messo in vendita o in affitto. Non possiamo addossare tutte le responsabilità all’agente immobiliare se una visita fallisce.

Oggi ho preparato per te, proprietario, una ricetta veloce, leggera e sfiziosa. Ti invito a seguirla fedelmente e a lasciarti ispirare!

Lista della spesa:

– 400 g di sorriso
“Sii generoso con  la tua energia. Sii generoso con i tuoi sorrisi” (Proverbio giapponese)
Accogliere il compratore con un sorriso è il modo migliore per farlo sentire a suo agio.

– 400 g di gentilezza
“La gentilezza e la cortesia non sono per nulla sopravvalutate. Sono sottoutilizzate” (Tommy Lee Jones)
E’ tuo interesse sensibilizzare il compratore affinché scelga la tua casa. Colpiscilo anche con la gentilezza.

– 5 gocce di essenza profumata
Al sorriso e alla gentilezza aggiungi la dose indicata di essenze profumate (o qualche candela). Il senso di benessere sarà subito percepito dal compratore.

– 1 mazzo di fiori
Un ambiente allegro, accogliente e profumato è quello che serve per dare piacere a chi viene a visionare la tua casa in vendita o in affitto. La presenza dei fiori in casa può fare la differenza!

musica per creare la giusta atmosfera. Fai ascoltare musica classica o lounge al tuo potenziale compratore. Migliorerai il suo umore, ridurrai le sue ansie e preoccupazioni.

Se preparato adeguatamente con tutti gli ingredienti proposti, ogni ambiente può diventare piacevole ed aiutare la nostra mente a rilassarsi o energizzarsi.

Fatemi sapere se la ricetta ha funzionato!

 

 

[PRESENTAZIONE DEL NUOVO LIBRO DI GIAN LUIGI SARZANO E SALVATORE CODDETTA]

Guida al successo dell’agenzia immobiliare” è il titolo del nuovo libro scritto da Gian Luigi Sarzano e Salvatore Coddetta, formatori specializzati nel segmento Real Estate.  Presentato a Milano ieri, 7 Novembre presso Zona K di Via Spalato .

Non mi basta conoscere ed applicare le dinamiche dell’Home Staging. Ritengo sia importante partecipare attivamente a conferenze, seminari, presentazioni, road show del settore immobiliare, allo scopo di poter interagire con gli addetti ai lavori e poter essere di supporto. 

Questi momenti di incontro e confronto con gli agenti immobiliari sono fondamentali per me, ma altrettanto utili per quegli agenti che ancora non conoscono l’efficacia di uno strumento di marketing innovativo: l’Home Staging.

Strano a dirsi, ma vero! Mi trovo spesso a dover spiegare di cosa si tratta, mentre dovrebbe essere un servizio quantomeno conosciuto. Dovrebbe far parte del bagaglio culturale e professionale dell’agente/titolare d’agenzia.

Con grande entusiasmo dico che le cose stanno cambiando! Per fortuna qualche agenzia inizia a comprendere il valore aggiunto dell’Home Staging e ad utilizzarlo come attività di diversificazione.  

Il successo dell’agenzia immobiliare oggi si basa sul concetto di cambiamento.  Il libro affronta a 360° le problematiche dell’agenzia, proponendo nel concreto le soluzioni ritenute vincenti in questo momento di mercato. Credo sia un ottimo strumento di miglioramento delle performance di ciascuno di noi.

Sì mi includo anch’io, pur rappresentando un piccolo tassello del puzzle. Ma è quel tassello che aiuta a fare la differenza, aiuta ad accelerare i tempi di vendita, aiuta a mantenere costante il prezzo di vendita, aiuta ad aumentare i volumi di vendita.

Durante la presentazione del libro sia Gian Luigi che Salvatore (permettetemi il tono confidenziale) hanno ribadito l’importanza di cambiare il nostro modo di operare, vincente nel passato ma inadeguato e controproducente oggi.

Ringrazio gli autori del libro che indirettamente danno una mano anche a noi professionisti, a volte ritenuti solo un costo! Le agenzie che continuano a realizzare grandi successi di vendita in questo momento difficile di mercato, sono coloro che hanno capito l’importanza di fare squadra, di offrire nuovi servizi ai clienti e soprattutto prodotti immobiliari di fronte ai quali non si può dire di no!

Grazie a Gian Luigi e Salvatore!

 

[UN EVENTO SPECIALE: HOTEL DETAILS]

Una location splendida, perfetta per ospitare oggetti esclusivi, selezionati per il mondo ricettivo.
In collaborazione con 13Ricrea ho partecipato a questo evento dal 26 al 28 ottobre.

Mission dell’evento: sensibilizzare le strutture alberghiere al rinnovamento (Hotel Staging) e al miglioramento degli ambienti, puntando sulla scelta di oggetti “speciali”, capaci di emozionare al primo impatto.

Un’occasione importante per me, dove ho potuto incontrare, in una cornice davvero suggestiva, una serie di aziende che mi aiuteranno a realizzare un progetto di Hotel Staging.

Il direttore creativo, Fabio Orsolini, noto Visual e Interior Designer, con significativa esperienza nella consulenza d’immagine aziendale.

Molteplici gli elementi che hanno arricchito l’evento:

Fashion: una sfilata di abiti da sposa nella bellissima cornice del castello.

Wine: degustazione delle migliori cantine Toscane.

Culture: presentazione di una nuovissima ed esclusiva applicazione guida per la visita virtuale dei monumenti e delle chiese più importanti del patrimonio culturale italiano.

Food Design: durante la cena di gala un menu tradizionale toscano rivisitato nel più particolare food design da autorevoli chef.

Sound: sonorità e sound progettati per resort ed hotel, creando l’atmosfera dell’ospitalità emozionale.

Insieme ad Adriana Lohmann accanto ad una delle splendide creazioni da lei realizzate. Una Lighting Designer creatrice di lampadari e sculture luminose glamour, emozionali ed ecosostenibili, caratterizzate dalle influenze del mondo della moda, del Bio-Design e dalla ricerca di nuovi utilizzi per materiali nobili. In poche parole, opere mozzafiato.

In questi giorni ho conosciuto artisti di grande valore umano e creativo. Non potendo citarli tutti, mi limito a ringraziarli e ad invitarli ad affrontare questo mercato, un po’ sofferente, sempre con lo stesso entusiasmo manifestato in questo evento.

A presto!